Iscriviti al laboratorio “Viaggiatore di mondi” e visiti gratuitamente la mostra di Angiolo D’Andrea

Il Comune di Pordenone e la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Armando Pizzinato” regalano la visita gratuita alla mostra di Angiolo D’andrea il pittore simbolista originario di Rauscedo del quale si sta riscoprendo e valorizzando l’opera con una importante mostra promossa dalla Fondazione Bracco con il Comune di Pordenone.

Tutti gli iscritti al laboratorio Viaggiatore di mondi che si tiene sabato 24 maggio alle ore 14.30, avranno la bella occasione di scoprire l’opera di  questo pittore schivo e appartato che non è conosciuto come si merita.

Il laboratorio Viaggiatore di mondi  a cura del Delfino Viaggiatore è rivolto a bambini dai 5 ai 10 anni con i genitori.

È richiesta l’iscrizione: info@terra-e.it o 338 5894405

 

Terraè 2014, si parte!

“Non pretendiamo che le cose cambino se continuiamo a farle nello stesso modo. La crisi è la miglior cosa che possa accadere a persone e interi paesi perché è proprio la crisi a portare il progresso. La creatività nasce dall’ansia, come il giorno nasce dalla notte oscura. È nella crisi che nasce l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie”.

Per il programma di Terraè di maggio 2014 ci siamo ispirati a queste affermazioni di Albert Einstein. Il risultato è un cartellone composto da una quindicina di incontri al via il 13 maggio a Pordenone, per cercare assieme nuove vie, nuove strategie imposte o stimolate appunto dall’attuale congiuntura socioeconomica. Strategie virtuose, ovviamente! Che vadano nella direzione della sostenibilità, del consumo consapevole e della responsabilità sociale d’impresa.

Sviluppo ed equità, tecnologie e rispetto per l’ambiente, possono e devono andare di pari passo, così come molteplici e di diversa natura possono essere le strategie, ispirate e proposte da esperti del settore, professionisti o semplicemente appassionati, valorizzando le idee che vengono dal basso e dai giovani.

C’è un’Italia che cambia e che resiste, come testimonia l’esperienza di Terraè e come testimonieranno i giornalisti di Chiarelettere Daniel Tarozzi e Andrea Degl’Innocenti (che porterà l’esempio dell’Islanda, liberatasi dal debito), relatori del primo incontro. Il tema del riuso e del riciclo verrà trattato da diversi punti di vista con prospettive semplici e sorprendenti (dalla ristrutturazione della città, al cucito, ai computer); i software saranno ovviamente open source e si potrà imparare a coltivare un bosco per produrre legna; si guarderà al lavoro con occhi nuovi con il co-working e l’ufficio di “scollocamento”. Non mancheranno l’orto sinergico e laboratori creativi per tutti (adulti, bambini e famiglie).

Terraè, che gode del patrocinio del Comune di Pordenone, si autofinanzia (un banchetto sarà presente anche tra gli stand delle associazioni in via Mazzini durante l’Adunata degli Alpini) ed è realizzato in collaborazione con &Co Energie Condivise, PNLUG, cowo mod-o, Delfino Viaggiatore, Colibrì School e Abitamondo.

Gli incontri, gratuiti e aperti a tutti, si svolgeranno in Biblioteca Civica (saletta Degan), saletta al Parco Galvani, Palazzo Badini e Fucina temporanea di Terraè in vicolo delle Acque.

Programma completo su www.terra-e.it.

Vi aspettiamo anche su facebook e twitter!

Cominciate a far girare la voce: contagiamo anche chi non conosce o non riflette su questi temi!

Lo staff di Terraè

“Armonie d’autunno” vince il concorso fotografico online di Terraè

L’iniziativa “Il paesaggio secondo me” si è conclusa.

Al concorso fotografico online hanno partecipato 40 fotografi con 130 scatti. È con grande piacere che annunciamo la foto vincitrice: con 396 preferenze è Armonie d’autunnodi Denis Bernardon.

La foto, che ritrae il Parco di Villa Varda a Brugnera (PN), sarà utilizzata come copertina del calendario di Terraè 2014.

Altri sei scatti sono stati selezionati dal nostro staff per il calendario, in regalo a tutti i soci di Terraè tesserati per il 2014 (oltre che agli autori delle sei fotografie scelte) e in vendita per chi desiderasse acquistarlo.

A presto con le prossime iniziative di Terraè!

armonie-d-autunno

La fotografia vincitrice del concorso.

Il paesaggio secondo me

Settimana UNESCO dello sviluppo sostenibile 18 – 24 Novembre 2013

I PAESAGGI DELLA BELLEZZA: DALLA VALORIZZAZIONE ALLA CREATIVITÀ

Nell’ambito del settimana UNESCO dedicata al paesaggio,  Terraè – officina della sostenibilità promuove l’iniziativa IL PAESAGGIO SECONDO ME, composta da:

  • Concorso fotografico on-line, dall’1 al 21 novembre 2013 // leggi il regolamento;
  • Votazioni del concorso fotografico on-line, dal 14 al 21 novembre 2013 // guarda le foto;
  • Costruiamo il tuo paesaggio: laboratorio manuale per bambini, il 17 novembre 2013, ore 10 // parco Galvani a Pordenone;
  • Premiazione del vincitore del concorso ed passeggiata presso alcuni paesaggi fotografati nel centro di Pordenone, il 24 novembre 2013, ore 10 // parco Galvani a Pordenone, ore 10.

Per il laboratorio del 17 novembre è gradita la prenotazione a info@terra-e.it

Contatti:
www.terra-e.it // info@terra-e.it // 333 430 7585 // 320 089 8638

Scarica la locandina

[Documenti Terraè2012] Ecologia della Nutrizione e I 5 Colori della Salute

Foto incontro Ecologia della Nutrizione:

Please specify a Flickr ID for this galleria

Foto/Diapositive incontro Ecologia della Nutrizione e I 5 Colori della Salute:

Please specify a Flickr ID for this galleria

Politiche vincenti sulla mobilità

I Video della Conferenza Nazionale dei Presidenti FIAB
La bicicletta per lo sviluppo economico. Dal cicloturismo al trasporto quotidiano.

  • Provincia di Trento (1a parte): Il cicloturismo nell’economia Trentina
  • Provincia di Trento (2a parte): Il cicloturismo nell’economia Trentina
  • Comune di Bolzano: la mobilità sostenibile a Bolzano
  • Provincia di Padova: il piano di sviluppo delle ciclabili
  • Comune di Tarvisio: Il recupero della ferrovia e la ciclabile Alpe-Adria
  • Regione Friuli Venezia Giulia: La rete delle ciclovie regionali

Guarda i video sul sito di ARuotaLibera (link)

Riciclare i pannolini ora è possibile!

Dal sito di Ezio Orzes www.ezioorzes.it

Un vivo ringraziamento a Marcello Somma e a tutto il gruppo di lavoro di Fater, alla Carla Poli e agli amici del Centro Riciclo di Vedelago, agli insostituibili compagni di viaggio della Ponte Servizi srl. e del Comune.

Pannolini

Con loro, prima ancora di questa memorabile sfida progettuale, abbiamo condiviso l’idea di un mondo migliore.

Trasformare i pannolini usati in arredi urbani ed oggetti in plastica, eliminarli dalle discariche, sottrarli dalle fauci degli inceneritori questa la sfida vinta da Pampers con il Centro Riciclo Vedelago (TV) e il Comune di Ponte nelle Alpi (BL) che stanno dando vita al primo sistema sperimentale in Italia di raccolta e riciclo dei pannolini usati.

Continua a leggere…