Terraè - immagine edizione 2019

Al via la decima edizione di Terraè!

Dieci anni sono passati dalla prima edizione di Terraè – officina della sostenibilità a Pordenone!

Anche quest’anno maggio sarà dedicato a incontri con esperti e, finalmente, anche a laboratori e proiezioni. Abbiamo il piacere di invitarvi alla nuova edizione intitolata «La Terra è uguale per tutti».

Terraè - Pordenone - Edizione 2019

Quest’anno ci incontreremo dal 6 al 31 maggio. Gli ospiti saranno 18, distribuiti in 11 eventi: parleremo di ciclabilità, mobilità, energie rinnovabili, elettromagnetismo, microplastiche, boschi, sviluppo rurale, rifiuti. Ci saranno inoltre un laboratorio di ceramica Raku e uno di potatura. Chiuderemo con un docufilm sulle nostre preziose api.

Saranno tutte occasioni di confronto, riflessione e stimolo per intraprendere azioni, sia a livello istituzionale sia a livello personale, per rendere più vivibile la nostra Terra. Dibattiti, conferenze, laboratori aperti a tutti e gratuiti. (PS: il laboratorio di sabato 18 è solo su prenotazione fino a esaurimento posti, al costo di 5 euro per i soci. Scrivere a info@terra-e.it per informazioni e iscrizioni)

Gli eventi sono distribuiti in 4 sedi diverse a Pordenone:

  • Sala Degan presso la Biblioteca Civica in Piazza XX Settembre
  • Auditorium San Giorgio in Largo San Giorgio, 8
  • Seminario Diocesano in via Seminario, 1
  • Casa Madonna Pellegrina, in via Madonna Pellegrina, 11

Ringraziamo per la collaborazione agli eventi:

Il progetto grafico è a cura di Arianna Garlatti, la parte comunicazione web è stata coordinata da Maddalena Fasser.

Il materiale cartaceo è stampato su carta certificata FSC.

Tutti gli eventi, ed eventuali aggiornamenti, saranno consultabili sul nostro sito www.terra-e.it e sulla nostra pagina facebook.

Vi aspettiamo!

— Linda Rossetto, Enrico Mattiuzzi, Daniela Favot, Flavia Bozzon, Eugenia Sermann, Luigi Serena, Silvio Vicenzi, Fabio Diamante, Riccardo Menolotto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *